Pivot

SEM

Pivot prende il nome dal meccanismo “pivotante” delle ante, inserite direttamente sui montati per potersi aprire e chiudere con un movimento di rotazione.

Nome
Pivot
Azienda
SEM
Anno
2018
Assistenti al progetto
Ilaria Bianchi
Dario Passi
PHOTO CREDIT
Mattia Balsamini
Stringata e scultorea, la collezione è composta da più elementi: uno scrittoio, una libreria, due consolle (angolare e free standing), un mobile contenitore e un tavolino. La rigorosa struttura in tubolare di ferro, è arricchita da piani e mensole in olmo fossile a cui sono accostati elementi contenitori in laccato.
Tra i segni particolari di Pivot, anche la lavorazione artigianale delle ante in ottone acidato, con patine in quattro diversi colori (blu, rame, rosso, verdegris) pensate e realizzate in esclusiva da Fonderia Artistica Battaglia.